LA ONESUBSEA SPECIFICA IL POLIMERO VICTREX PEEK

I connettori Diamould, sviluppati e prodotti dalla OneSubsea?, sono in grado di sostenere cicli di collegamento in ambienti umidi e asciutti senza alcuna compromissione dell’integrità operativa e sono altresì classificati per utilizzi in acque fino a 3000 m di profondità grazie all’eccellente indice di isolamento e l’affidabilità di lungo termine del VICTREX PEEK.

LA ONESUBSEA SPECIFICA IL POLIMERO VICTREX PEEK PER OTTENERE LA NECESSARIA AFFIDABILITÀ DI CONNETTORI ELETTRICI UTILIZZATI IN OPERAZIONI DI TRIVELLAZIONI SOTTOMARINE

澳门新葡京备用网址 www.forskillz.com I connettori Diamould, sviluppati e prodotti dalla OneSubsea?, sono in grado di sostenere cicli di collegamento in ambienti umidi e asciutti senza alcuna compromissione dell’integrità operativa e sono altresì classificati per utilizzi in acque fino a 3000 m di profondità grazie all’eccellente indice di isolamento e l’affidabilità di lungo termine del VICTREX PEEK.

La linea di connettori ad alta efficienza Diamould dedicati alle applicazioni di trivellazione  sottomarine si affida al polimero VICTREX™ PEEK. Grazie al collaudato profilo di prestazioni anche in contesti molto difficili, questo tecnopolimero rende tali connettori adatti per l’operatività in acque profonde nonché in presenza delle alte pressioni e delle elevate temperature (HPHT) dei pozzi di trivellazioni sottomarine. I connettori Diamould, sviluppati e prodotti dalla OneSubsea™, sono in grado di sostenere cicli di collegamento in ambienti umidi e asciutti senza alcuna compromissione dell’integrità operativa e sono altresì classificati per utilizzi in acque fino a 3000 m di profondità grazie all’eccellente indice di isolamento e l’affidabilità di lungo termine del VICTREX PEEK. Oltre a ridurre i tempi di fermo in forza dell’eccellente resistenza ai gas acidi e ad altri eventuali agenti chimici critici definiti dal cliente, questo materiale termoplastico di alta gamma consente ulteriori risparmi economici tramite l’ottimizzazione delle attrezzature e dello stampaggio. Sia la Victrex, leader globale delle soluzioni realizzate con il polimero PEEK, che la One Subsea saranno presenti all’evento fieristico Rio Oil and Gas che si terrà a Rio de Janeiro dal 15 al 18 settembre 2014.

Quando i tecnici della OneSubsea hanno cominciato a lavorare su dei connettori di collegamento in ambienti umidi e asciutti i principali requisiti progettuali previsti per il materiale isolante erano già stati definiti: integrità elettrica, eccellente resistenza chimica ed elevate proprietà meccaniche in condizioni di HPHT. “Considerando che la Victrex vanta 35 anni di esperienza nello sviluppo di materiali termoplastici che vengono ritenuti lo standard per i componenti utilizzati nel comparto i petrolifero del gas, sapevamo fin dall’inizio che volevamo specificare il polimero VICTREX PEEK. Oggi, i nostri connettori, a seconda del tipo, sono in grado di sopportare temperature fino a150° C e pressioni fino a 103.5 MPa,” ha spiegato Gareth Eccles, Molding Technologist alla OneSubsea. Questi connettori resistono ai fluidi tipici utilizzati nell’ambito petrolifero del gas, compresi i sali marini, gli oli minerali e a base silicone, nonché i fluidi idraulici. Tali connettori risultano altresì resistenti all’acido solfidrico (H2S) agli acidi e ai gas presenti nei pozzi. Le prime tre fasi di test completate dalla Victrex presso la sede centrale britannica, mostrano che il VICTREX PEEK offre delle prestazioni che vanno ben oltre quanto previsto dallo standard NORSOK M-710, la specifica fondamentale del comparto petrolifero e del gas.

Prevenire costosi tempi di fermo o la perdita di dati importanti  

L’integrità elettrica rappresenta un requisito progettuale di centrale importanza e, infatti, diverse soluzioni realizzate dalla Victrex hanno dimostrato di poter eliminare le perdite di tensione che possono provocare dei costosi tempi di fermo o la perdita di dati importanti. “Il VICTREX PEEK è sovrastampato tutt’intorno alle spine dei connettori fornendo così un eccellente isolamento e un’affidabilità di lungo termine. I connettori Diamould della OneSubsea sono in grado di sostenere cicli di collegamento in ambienti umidi e asciutti    senza compromettere l’integrità operativa e sono classificati per utilizzi in acque fino a 3000 m di profondità,” ha aggiunto Eccles.

Oltre all’operatività in acque profonde e in condizioni di HPHT, il polimero VICTREX PEEK ha consentito ai tecnici di ottenere un progetto particolarmente efficiente. “La purezza e la forza di questo materiale termoplastico ci hanno permesso di progettare delle sezioni a pareti sottili ottenendo così dei connettori più compatti dotati di prestazioni eccezionali persino in spazi ridotti,” ha specificato Eccles. La relativa facilità di processo del VICTREX PEEK offre anche vantaggi produttivi grazie all’ottimizzazione delle attrezzature e dello stampaggio.  

Servizio tecnico semplice risolvibile con una telefonata

La Victrex supporta lo sviluppo applicativo dei clienti dalla fase concettuale fino alla commercializzazione. Eccles ha infatti commentato, “la Victrex è sempre pro-attiva nel supporto tecnico e fornisce un’eccellente servizio di back-up ai propri clienti. Durante una revisione recente delle nostre operazioni di processo, i tecnici Victrex hanno evidenziato delle aree su cui concentrarci nell’ambito delle nostre attività continue di miglioramento. Possiedono una profonda competenza tecnica, fra cui la capacità scientifica di elaborazione dati fornita semplicemente con una telefonata.”

Dato il successo dei connettori, la OneSubsea continua ad utilizzare e ad ampliare la produzione di componenti realizzati con il VICTREX PEEK. L’isolamento fornito con sovra stampaggio in materiale termoplastico sarà utilizzato per ottenere delle soluzioni robuste destinate ai difficili ambiti operativi di trivellazione sottomarina. Attualmente, la linea di connettori elettrici Diamould offre prodotti ad alto voltaggio per pompe elettriche sommergibili (ESPs), motori ad elevata potenza fino a connettori per strumentazioni a basso voltaggio per l’esplorazione intelligente ed i sistemi di monitoraggio trivellazione.  

Per ulteriori informazioni sul connettori disponibili dellaOneSubsea si invita visitare il sito www.onesubsea.com/diamouldconnectors.  

Sulla OneSubsea

OneSubsea, società Cameron e Schlumberger, offre sistemi per l'industria petrolifera e del gas tramite l'integrazione e l'ottimizzazione dell'intero sistema di produzione. Cameron, con la sua lunga storia di innovazione e novità assolute nel mercato delle attività sottomarine, si qualifica come leader del settore della progettazione, dell‘eccellenza produttiva con installazioni di provata efficacia. Schlumberger apporta una profonda comprensione del settore qualificandosi come leader nell’ armamento dei pozzi e l’operatività sottomarine nonché delle piattaforme integrate. Attraverso l'integrazione di questi punti di forza, la OneSubsea offre soluzioni  best-in-class per i propri clienti. Per ulteriori informazioni, si invita visitare il sito www.onesubsea.com.